Also Featured In

    Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers   

© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com

Notturno

June 6, 2017

 

dormono* le cime dei monti e il fondo del mare e i promontori lontani e i precipizi, dorme la stirpe delle bestie che la terra nera nutre e le bestie feroci dei monti e la famiglia delle api e i mostri nei gorghi profondi del mare viola, dormono le stirpi di uccelli dalle ali grandi, stanotte...

 

l'unico che non dorme sono io, non so cosa mi stia succedendo questa volta. Io cerco di

andare a dormire per ultimo, ma non serve a molto; infatti sono le tre e sono  pronto ad 

alzarmi e ricominciare. Nella mia stanza, la numero 2, è in corso la solita replica della 

sonata per due trattori e trombone (Vincenzo e Tiziano primo e secondo trattore e 

naturalmente il Boss dei Boss, Giorgio P. primo trombone, con obbligo di fila...) ma non è 

l'orchestrina notturna da camera a tenermi sveglio, anzi generalmente è il contrario, è così 

dolce addormentarsi cullati dalla nenia degli altipiani. 

Deve essere stata Elena, che, travolta dall'emozione della sua prima volta qui e 

desiderosa di capire tutto il possibile, ha deciso unilateralmente di sottoporci a sedute 

post-prandiali di psicoterapia di gruppo e stasera, sempre unilateralmente, ha cercato di 

affrontare il tema degli anni settanta. 

L'effetto  è stato quello di scoperchiare un bel po di tombe dimenticate ed adesso si tratta 

di convincere i relativi inquilini a rientrarci... 

Stanotte non si sentono  nemmeno arrivare da Quihà i tradizionali inviti alla preghiera, e 

,tra l'altro, non si vedono neppure sui comodini le luci dei cellulari dialogare con l'etere. 

Come al solito ... deve essere saltata la corrente.. alla faccia delle nuove centrali e delle 

relative dighe, nilo azzurro e gibe III. 

Le continue interruzioni di corrente elettrica stanno mettendo a rischio molte delle nostre 

attività qui; negli ultimi mesi sono stati messi fuori uso dalle continue cadute e riprese 

dell'alimentazione elettrica stabilizzatori, gruppi di continuità dedicati a strumenti di 

laboratorio, alimentatori, sistemi analitici, computer ed elettromestici vari. 

Si può immaginare l'impatto devastante di questo fenomeno in una situazione in cui 

assistenza e reperibilità di ricambi tecnologici sono praticamente inesistenti e in cui l'invio 

di tecnologie e ricambi dall'europa è difficile, lento ed estenuante.

Ormai sono le quattro, è ora di alzarsi praticamente..., cammino al buio verso la porta della 

camera, la apro molto lentamente ed...... inciampo nelle stelle. 

In alto, al centro del cortile della residenza, impressionante lo Scorpione stringe Saturno in 

mezzo alle chele. 

Resto al buio nel silenzio non so quanto, poi mi decido: vado a preparare il caffè così 

Baba Mauro (è il soprannome con cui lo chiamano qui, un giusto riconoscimento alla sua 

passione e dedizione) "rosica" che non è stato il primo a mettersi in moto....

 

*          la traduzione (originariamente in genovese) del notturno di Alcmane è di Mauro  Pagani (Neutte dall'album "Creuza de Ma 2004")

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Who's Behind The Blog
Recommanded Reading
Search By Tags

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Follow "THIS JUST IN"
  • Facebook Basic Black
  • Twitter Basic Black
  • Black Google+ Icon